Search
  • nicolò teti

L' ANDAMENTO DEL TURISMO DALLA CRISI DEL 2008 AL 2018

Updated: Sep 23



Dopo la forte crisi del 2008, il turismo ha avuto un biennio di flessione, ma a partire dal 2010 si è registrato un trend in crescita costante, raggiungendo nel 2018 un nuovo record storico di presenze: quasi 430 milioni di presenze(+2% sul 2017) e 128,1 milioni di arrivi.


Fra le principali destinazioni preferite vi è Roma (con circa 29 milioni di presenze) seguita da Venezia e Milano (entrambe con un flusso di 12,1 milioni di presenze). L’Italia è al terzo posto (dopo la Spagna e la Francia) con il maggior numero di presenze che seguono un trend in costante crescita anno dopo anno, registrando +1,6% per gli esercizi alberghieri e il +2,7% per gli esercizi extra-alberghieri che hanno inoltre registrato un incremento degli arrivi del +6,5% ovvero il doppio degli arrivi nelle strutture alberghiere (+3,2%).


Per quanto riguarda il turismo italiano i viaggi sono aumentati del 18,1%; si stima che le vacanze rappresentino circa l’85% dei viaggi (+13,9 sul 2017) mentre il restante 15% viaggia per lavoro (+48,8%). Focalizzandoci più attentamente sui motivi delle vacanze negli esercizi ricettivi, circa il 90% avviene per ragioni di riposo, piacere o svago; le altre motivazioni includono le visite a parenti o amici (4,3%), i trattamenti di salute o cure termali (2,5%) e i motivi religiosi (1,8%).


Chi viaggia per lavoro invece è spinto per lo più da riunioni d’ affari (20%), come seconda ragione i viaggi per prendere parte a congressi o convegni (18,7%) seguite dalle missioni di lavoro (11,8%), concludendo con partecipazione a mostre, fiere, esposizioni o svolgere attività di rappresentanza, vendita, installazione si attestano a quota 8%. Il restante 13,6% è legato alla mobilità per la ricerca di lavoro o per ragioni professionali(esempio gli autisti).


Invece le presenze del turismo esterno vedono al primo posto la Germania e al secondo posto gli Usa, con un incremento di quest’ ultimi del +14,9% rispetto all’ anno precedente. La crescita generale del turismo estero fa si che le presenze degli stranieri superino quelle degli italiani, con 216,5 milioni contro 212,3 milioni.


FONTE AGCULT


#atvision #turismo #bloghotel #blog #turismostraniero #venderehotel #ristrutturarehotel #riqualificarehotel


16 views0 comments