Search
  • nicolò teti

I 10 SERVIZI PIU’ RICHIESTI DAI CLIENTI DURANTE UN SOGGIORNO IN HOTEL

Updated: Sep 23, 2021

I fattori fondamentali per il successo di una struttura alberghiera, sono quelli di soddisfare sempre al meglio le richieste dei clienti che vi soggiornano, cosa sicuramente non semplice.




Un hotel può anche essere specializzato per un solo tipo di target, ma è fisiologico che ogni singola persona ha le proprie esigenze e gusti differenti dagli altri.

L’albergatore ha quindi l’arduo compito di fornire i servizi migliori per la propria clientela per ottenere recensioni positive, che sono importantissime, e per fare in modo di fidelizzare il cliente.


Di seguito alcuni dei servizi più richiesti in un hotel:


1) Il WI-FI è sicuramente oggi uno strumento utilizzato da tutti, indifferentemente dall’età e dal sesso, la prima cosa che un cliente chiede al termine del check-in è la password del wi-fi. Quindi è importante fornire un servizio efficiente di connessione internet stabile, accessibile in ogni angolo della struttura e ,preferibilmente, gratuita (per la maggior parte dei clienti è scontato che sia gratis e metterla a pagamento è percepito molto negativamente);


2) La colazione, servita in una sala accogliente e spaziosa, con pietanze fresche, vasta, in quanto l’abbondanza è sempre apprezzata dai clienti che la percepiscono come un valore aggiunto al prezzo che hanno speso per il soggiorno, variegata, quindi con diversi tipi di pietanze dolci e salate, per soddisfare ogni tipo di palato, di origine animale e vegetale oppure senza glutine, visto le varie intolleranze alimentari, e senza zuccheri aggiunti o grassi idrogenati per i clienti che vogliono mantenere la linea anche in vacanza;


3) Il parcheggio è sicuramente un fattore attrattivo verso la struttura che lo possiede e che influenza la scelta finale del cliente, soprattutto se situata in zone centrali di grandi città oppure in riviera, dove la lotta per il parcheggio è all’ordine del giorno;


4) Le camere insonorizzare sono negli ultimi anni molto richieste e apprezzate per i clienti che vogliono rilassarsi. L’isolamento acustico, sia interno per la separazione delle camere che esterno per gli infissi e i vetri, sicuramente è una scelta molto costosa ma che ripaga a lungo in termini di fidelizzazione e recensioni positive;


5) Il letto comodo e tanti cuscini, sono tra le prime cose che i clienti guardano in una stanza di hotel e, a prescindere che sia singolo, matrimoniale, ad una piazza e mezza o king size, deve essere rigorosamente comodo (non dimentichiamo che il prodotto finale che si vende in una struttura alberghiera è il riposo dei propri clienti). Prediligere inoltre una buona qualità di lenzuola e cuscini, possibilmente anallergici, oltre ad utilizzare buoni prodotti per il bucato, è importante per fare in modo che i clienti possano sentirsi come a casa, e non come in un soggiorno ospedaliero, con materassi che fanno la conca e lenzuola rigide come il cartone;


6) Avere un hotel a prova di allergie, è spesso sottovalutato dagli albergatori ma molto importante per chi ne soffre, in quanto le camere d’hotel sono un vero e proprio incubo di polvere tra materassi, tende, cuscini e moquette. Eliminare gli allergeni non è semplicissimo, sicuramente bisogna effettuare trattamenti periodici contro acari della polvere, pulci del letto e altri animaletti, optare per biancherie con speciali rivestimenti traspiranti e antiacari, purificare l’aria ed infine optare per pulizie a vapore che, oltre ad eliminarli, allo stesso tempo sterilizza e non richiede l’uso di detergenti chimici;


7) Essere Pet Friendly. Oggi sempre più persone optano per viaggiare insieme al proprio cane, e anche se consentire l’accesso agli animali rende la gestione della struttura alberghiera un po’ più impegnativa, per via soprattutto della pulizia, garantire l’accesso almeno agli animali di piccola taglia, riservandogli qualche piccolo snack simpatico, incide sulla scelta finale del cliente;


8) Numerose prese elettriche in camera, e soprattutto facilmente raggiungibili. Alcuni hotel hanno le prese posizionate in posti impensabili o molto nascosti, oppure addirittura scarseggiano. È opportuno quindi che queste siano posizionate almeno nei punti più strategici della stanza e, se possibile, mettere a disposizione prese USB e USB-C (che stanno pian piano diventando il nuovo standard), molto apprezzare dai clienti;


9) La macchina del caffè in camera, preferibile in capsule e che permetta la preparazione di varie bevande oltre al caffè, come il tè, la camomilla, la cioccolata, etc… più apprezzata del classico ed obsoleto bollitore che quasi nessuno utilizza per via dei tempi di preparazione. È fortemente sconsigliato far installare dei distributori automatici del caffè nei corridoi poiché molto rumorosi.


10) Accessibilità per portatori di handicap, è molto importante avere una struttura adeguata a persone con incapacità motorie, come rampe per entrare in struttura, ascensore con possibilità di entrare con la sedia a rotelle in totale libertà, camere con spazi adeguati, senza eventuali scalini o corsie per uscire nel terrazzo e servizi a portata di mano.


FONTE: GIULIA ALPINI – A.T. VISION Hospitality Innovation


#atvision #turismo #bloghotel #blog #turismostraniero #venderehotel #ristrutturarehotel #riqualificarehotel





71 views0 comments